ACCORDO PARTI SOCIALI DEL 23/03/2020 SOSPENSIONE SCADENZA PAGAMENTI CONTRIBUTI CASSE EDILI/EDILCASSE COMUNICAZIONE PREVENTIVA CIGO-COVID19

23.03.2020

A seguito dell’accordo tra le parti sociali dell’edilizia vengono introdotte le seguenti misure a favore delle imprese per aiutare a fronteggiare l’emergenza COVID19.
1. Proroga dei soli versamenti, fermo restando il permanere dell’obbligo di adempiere alle altre disposizioni dettate dalle norme contrattuali, previsti a carico delle imprese verso le Casse Edili/Edilcasse per il periodo di competenza febbraio (pagamento 31 marzo) e marzo (pagamento 30 aprile) 2020, alla data del 31 maggio 2020; lo stesso avverrà per le rateizzazioni in essere. La sospensione dei pagamenti non sarà considerata per la regolarità in Cassa Edile ai fini del Durc. Per le modalità di accesso alla sospensione dei pagamenti e l’eventuale rateizzazione verranno messi a disposizione dei modelli all’uopo predisposti;
2. le parti concordano che la comunicazione preventiva ai fini della cigo COVID 19 sarà unica e verrà inviata alle organizzazioni sindacali provinciali per unità produttive che insistono sulla singola provincia, alle regionali per unità produttive che insistono su più provincie e alle nazionali per unità produttive che insistono su più Regioni. La dichiarazione unica è riferita a tutti i cantieri oggetto della sospensione e in base alla loro dislocazione geografica andrà inviata come sopra descritto. Se insistono su una sola provincia andra inviata alle OO.SS. provinciali; se insistono su più perovince di una singola regione alle OO.SS. regionali e se insistono su più regioni la comunicazione dovrà essere inviata alle OO.SS. nazionali;
3. Le Casse Edili/Edilcasse potranno eventualmente, ai sensi di quanto previsto dai CCNL e dalla contrattazione integrativa territoriale, rimborsare quanto anticipato dalle imprese a fronte del controllo preciso e puntuale, anche con l’ausilio di appositi strumenti di interfaccia con il sistema INPS.

Gli uffici sono a disposizione per la gestione delle pratiche di cui sopra

 

 

Facebook
Please reload